Il successo di questo prodotto è in larga misura da imputare ad una attenta scelta nella riorganizzazione della procedura produttiva, operata valorizzando gli antichi telai a navetta. Questi telai permettono la tessitura di stoffe (specialmente garze) a rilievi tridimensionali dalla preziosità e sofficità non altrimenti ottenibili con i telai a pinza, utilizzati solo per altre produzioni dalla ditta Fermo Fossati, gestita oggi da Otto Mantero. La procedura produttiva, quindi, è stata cambiata solo dove esigenze di qualità e precisione rendevano indispensabile l'utilizzo di macchinari moderni. Alla base della politica di questa azienda c'è la scelta di una produzione di qualità autentica, che va a discapito della quantità, permettendo però di mirare ad un target di alto livello in grado di apprezzare l'unicità di una produzione spesso malamente copiata e mai eguagliata.
I disegni selezionati attentamente e proposti in esclusiva, sono il frutto di una maniacale ricerca sul particolare, elegante e classico, non rinunciando però all'originalità di un prodotto che cerca di soddisfare sempre i gusti dei più esigenti.